Tag: viaggio

Archive Posts Listed On This Page

Due

10511657_942373342455137_2780618050419170024_o.jpg

Perché? Perché l’India?

Me l’hanno chiesto così tante volte che ormai dovrei avere una risposta. Ma non ce l’ho. Però posso provare. Forse ha a che fare con il passato, neanche tanto passato, di un anno fa. I ragazzi e l’orfanotrofio. La fine delle telefonate costose e frammentarie, la fine di foto e vecchi ricordi. Mantenendo la promessa, sono lì, e quando mi trovo a chiedermi come stiano la risposta è un treno, semplicemente. Potrò finalmente essere vicino a loro, la mia seconda Casa.

(altro…)

Read Details

Chiusura

Si chiude il cerchio.1506154_10202325402169624_1958188984_o.jpg

Mi hai chiesto se fosse a suo modo una vacanza. Non ti ho saputo rispondere allora, o forse ho balbettato, perché la mia lingua è penosa (spero la penna salvi un po’ la situazione) e perché ci ero ricascato, la trappola del nostro peggio nemico, bella e pallida, l’abitudine. So che succederà ancora, mi piaceranno le mie camicie, l’Iphone, la tecnologia – cose giuste. Sono nato così e così ci muoio. Ma nel mezzo prego di avere, come stavolta, la fortuna di mettere da parte queste cose, “non ho bisogno di voi”, e tornare, piedi nudi, nell’unico posto in cui mi sento vero.

(altro…)

Read Details

La fine

Il Kerala è chiamato “God’s own country” per la sua natura incontenibile.

A Bangalore ho dato una mano in un localino dismesso a cuochi della mia eta’ che probabilmente lavorano da quando io ero in seconda.

Sono stato a Goa, con la sua architettura portoghese e il mare in tempesta. E il traffico di merce umana, certo. 

A Mumbai ho ascoltato il canto della poverta’ e l’urlo dell’oro e non lo so quale stoni di piu’, davvero.

Ho incontrato amici di ogni religione, di tutte le eta’, di ogni casta ed estrazione sociale, provenienti da ogni angolo e diretti in ogni direzione.

Ma alla fine indovinate dove sono… tornato?

A casa. Sono tornato a casa. 

1267266_10201395941973700_139301073_o

Read Details

È sempre più facile per chi parte che per chi resta

998124_10200895100412974_1540649836_n

Sono pronto.

7 anni di liceo, 2 di patente. Non sono mai stato pronto a niente ma ora sono pronto. Niente manfrina sugli orfani.

Come può una persona condensare la sua vita in 60 litri di zaino e 30 centimetri di testa? Eppure è così.

Ho preparato le mutande (che non mi avete comprato, infami!)

Ho salutato

Ho comprato gli antibiotici

Ho ringraziato e festeggiato

Ho baciato e detto la verità e non mi sento coraggioso per questo, anzi. È sempre più facile per chi parte che per chi resta.

(altro…)

Read Details

Vado in India

IMG_2157.JPG

Vado in India.

Due mesi quest’estate.

Un mese di viaggio e un mese come volontario in un orfanotrofio del sud.

Parto il 19 giugno. Il 20, spero sarò già seduto sul tettuccio di un treno sovraffollato. Il 21 spero di aver già incontrato decine di persone con una pelle diversa, una fede diversa, diverse possibilità e cultura, ma un sorriso simile al mio. E spero di riuscire a portarne un po’ ai bambini che andrò ad aiutare, anche se già so che saranno loro ad aiutare me.

(altro…)

Read Details